Il veicolo che abbiamo sviluppato è una bicicletta che all’avantreno presenta la particolarità di avere due ruote sterzanti al posto di una singola. Questa caratteristica permette al veicolo di avere tre zone di contatto con il terreno invece delle due tipiche della maggior parte delle biciclette.

I due punti di contatto presenti all’avantreno possono essere sfruttati per conferire alla bici particolari doti di aderenza, e quindi di guidabilità, in tutte le condizioni di fondo stradale. Da queste considerazioni è nata l’idea di realizzare una mountain bike che permettesse a tutti di muoversi su qualsiasi superficie con la massima sicurezza e senza rinunciare al divertimento ed alla dinamicità tipica dei veicoli a due ruote.

Nonostante la geometria a triciclo inverso, la bicicletta può infatti inclinarsi lateralmente come tutti i veicoli rollanti. Per ampliare le possibilità di spostamento anche su terreni con forti pendenze, la bicicletta è dotata di un moderno sistema di assistenza elettrica alla pedalata affinché non sia richiesta una preparazione atletica specifica per utilizzarla appieno.

Galleria fotografica evento WES – World Ebike Series 2019